Quaresima: scoprire il Volto di Gesù Cristo

trasfigurazione«E fu trasfigurato davanti a loro: il suo volto brillò come il sole» (Mt 17,2). Anche se il tempo continua a fare capricci e una coltre di nubi copre l’orizzonte, oggi per noi è una giornata di pieno ferragosto, rischiarata dalla Luce di Gesù che su quell’alto monte ci dà un anticipo della gloria divina. Inchiniamoci, prostriamoci quando nella “Professione di fede” diciamo monotonamente: «Dio da Dio, Luce da Luce…». Appena pochi giorni fa eravamo nel deserto a lottare con le nostre tentazioni; se non abbiamo vinto l’abbacinamento sarà come il supplizio medievale consistente nell’accecare un condannato accostandogli agli occhi un ferro rovente[1]; se vincitori, saliremo più in alto del pinnacolo del tempio, su «un alto monte» per contemplare la bellezza del Volto di Gesù. «La bellezza nel cuore di chi la brama è più sublime che all’occhio di chi la vede» (K. Gibran). Certo non è facile ma il Signore ci viene incontro: «Questi è il Figlio mio, l’amato: … Ascoltatelo». Un padre della chiesa, Massimo il Confessore scrive: «Le vesti divenute bianche portavano il simbolo delle parole della Sacra Scrittura, che diventavano chiare, trasparenti e luminose»[2]. Cioè apriamoci all’ascolto della Parola e cerchiamo di penetrare il mistero della croce. «Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo imparato l’arte di vivere come fratelli» (Martin Luther King).

Aniello Clemente.

[1] Così nell’incubo di don Rodrigo: «… eran tutti visi gialli, distrutti, con cert’occhi incantati, abbacinati» (A. Manzoni, Promessi Sposi, XXXIII).

[2] Massimo il Confessore (san), Ambiguum 10: PG 91, 1128 B.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s